Come ingrandire l’interfaccia utente di Photoshop

Come ingrandire l'interfaccia utente di Photoshop

Ok, hai appena acquistato un laptop di nuova generazione e ti stai godendo il tuo nuovo dispositivo in tutto il suo splendore. Eleganza, portabilità, prestazioni elevate, un display fantastico.. ma hey, non dirmi che anche tu sei rimasto scioccato nel vedere un’interfaccia utente così piccola dopo aver aperto Photoshop. Tranquillo, non sei il solo, ed in quest’articolo ho intenzione di svelarti un trucchetto che ti permetterà di ingrandire l’interfaccia grafica del programma ottimizzandone le dimensioni. Al termine della procedura i tuoi occhi ti ringrazieranno infinitamente, fidati di me. Scopriamo quindi insieme come mettere a posto l’interfaccia troppo piccola di Photoshop.

Prima di incominciare a parlare di questo “magico” trucchetto che ti salverà la vista, spendiamo due parole sul problema che è all’origine di queste rogne che causano il mancato adattamento di molti programmi al display del tuo dispositivo.

Che cosa sono gli high DPI displays?

Al giorno d’oggi sono sempre più diffusi i portatili Windows che montano un display ad elevatissima risoluzione, i cosiddetti high DPI displays, o HiDPI displays. Se però da un lato potremmo rimanere incantati di fronte a tale magnificenza visiva, con delle immagini che risultano grandiose, testi levigati ed una qualità grafica nel complesso sbalorditiva, dall’altro ci renderemo presto conto dei lati negativi di una risoluzione così mostruosa.

Gli HiDPI displays (dove DPI sta per dots per inch, ovvero punti per pollice) sono degli schermi con un’elevata densità di pixels rispetto ai DPI displays standard.

 
Forse avrai già sentito altre persone riferirsi a questo tipo di schermi con il nome di “retina”. Retina è infatti il termine coniato dalla Apple per definire quei displays con una risoluzione così elevata da impedire all’occhio umano di distinguere i pixels individualmente, poichè raggruppati in maniera troppo densa. I più comuni high DPI displays vengono chiamati QHD+ e hanno una risoluzione di 3200 x 1800, superiore quindi al full HD (1920 x 1080), per non parlare poi del 4K (4096 x 2160).

Molti programmi non supportano gli HiDPI displays

Queste risoluzioni stratosferiche potrebbero andar bene su uno schermo da 30 pollici, ma se prendessimo in considerazione un portatile da 13 pollici? Le cose cambierebbero “leggermente”, perchè nonostante Windows fornisca un supporto relativo allo scaling, ci sono ancora molte applicazioni di terze parti che non riescono ad adattarsi adeguatamente, soprattutto i vecchi programmi progettati per lo standard 72 PPI (pixels per pollice) andato avanti per molti anni. I numerosissimi pixels si addensano quindi in uno spazio relativamente piccolo generando delle interfacce improponibili, con elementi grafici molto ridotti e testi così striminziti da risultare illeggibili, rendendo di fatto il programma in questione inutilizzabile.

Di recente ho acquistato un HP Spectre x360 e sono rimasta spiazzata proprio a causa di tutto ciò. Dal momento che utilizzo sia Photoshop che Illustrator sono dovuta correre immediatamente ai ripari, e fortunatamente sono riuscita a scovare un’utilissima guida su come ovviare al problema, guida che mi appresto a condividere con voi.

Accediamo al registro di sistema

Per prima cosa accediamo al registro di sistema. Tranquilli, è necessario aggiungere una sola riga di codice. Procediamo quindi in questa maniera.

  1. Premiamo il tasto Windows + R, digitiamo “regedit” e clicchiamo su OK.
  2. Una volta aperto il registro di sistema, seguiamo questo percorso: HKEY_LOCAL_MACHINE > SOFTWARE > Microsoft > Windows > CurrentVersionSideBySide
  3. Facciamo click con il tasto destro del mouse e selezioniamo NEW > DWORD (32 bit).
  4. Assegnamo un nome al valore digitando PreferExternalManifest e premiamo INVIO.
  5. Click col tasto destro sul valore appena creato (PreferExternalManifest) e andiamo su Modifica.
  6. Assegnamo 1 come valore e selezioniamo Decimale.
  7. Clicchiamo su OK e usciamo pure dal registro di sistema.

Come ingrandire l'interfaccia utente di Photoshop

Creiamo e posizioniamo il file MANIFEST

A questo punto non ci resta che creare un file di tipo MANIFEST ed inserirlo nella cartella del programma di cui vogliamo ottimizzare le dimensioni. In questo caso stiamo parlando di Photoshop, dunque il percorso sarà questo: C:\Program Files\Adobe\Adobe Photoshop CS6 (64 Bit) 

Potete scaricare qui il file di testo contenente il codice del file MANIFEST.

Collochiamo quindi il nostro file MANIFEST nella cartella di Photoshop, facendo attenzione a nominarlo come l’eseguibile dell’applicazione. Nel mio caso il file eseguibile si chiama Photoshop.exe, quindi nominerò il file MANIFEST photoshop.exe.manifest

Come ingrandire l'interfaccia utente di Photoshop

Eseguite lo stesso passaggio per ogni programma che desiderate adattare al display del vostro dispositivo, quindi ad esempio nel caso volessimo fare la stessa cosa per Illustrator, dovremo posizionare il solito file MANIFEST nella cartella del programma, precisamente in quella dov’è presente il file EXE dell’applicazione, e chiamare il file illustrator.exe.manifest

N.B: non tutti i programmi potrebbero giovare di questo trucchetto, in tal caso basterà rimuovere il file MANIFEST dalla cartella dell’applicazione.

Abbiamo terminato, ora Photoshop dovrebbe apparire con un’interfaccia adeguatamente adattata alla risoluzione del vostro schermo. L’unico difetto è rappresentato dai testi che a causa dell’ingrandimento effettuato per mezzo di quest’espediente non risulteranno particolarmente nitidi così come siamo abituati a vederli. Non ho ancora scoperto (ammesso che ci sia) una soluzione al problema legato a questa più o meno leggera sfocatura, ma se in caso dovessi riuscirci la condividerò con voi scrivendo un nuovo articolo.

Come ingrandire l'interfaccia utente di Photoshop

Come ingrandire l'interfaccia utente di Photoshop

E tu? Conosci altri escamotages per raggirare il problema delle interfacce troppo piccole? Condividilo con noi commentando l’articolo!

Crediti

Un ringraziamento speciale a Dan Antonielli per aver scritto l’articolo originale relativo alla guida.

Background nell’immagine in evidenza by Katemangostar – Freepik.com

Potrebbero interessarti anche...

  • Henzo Hattori

    Stupendo articolo, non complesso da capire ma dettagliato nella sua descrizione e soprattutto molto utile per chi si trovasse in questa fastidiosa situazione.
    Eccellente lavoro! :]

    • Felicissima che tu abbia apprezzato l’articolo! Grazie mille dei complimenti 🙂