Come creare una gif animata con PS

Creare una gif animata con Photoshop? Niente di più semplice!

Materiale

 

Importiamo il video da convertire in gif

Per prima cosa andiamo su File – Importa – Fotogrammi video in livelli e scegliamo il video da cui vogliamo trarre la nostra animazione. Spuntiamo “Solo intervallo selezionato” se vogliamo trasformare in gif solo una parte del filmato, “Dall’inizio alla fine” in caso l’oggetto del nostro interesse sia l’intero video. Nel caso scegliessimo “Solo intervallo selezionato”, tramite i due simboletti neri sotto la barra del player indichiamo i punti di inizio e fine dello spezzone video, da trasformare poi in gif. Assicuriamoci che l’opzione Crea animazione fotogrammi sia spuntata e proseguiamo.

Come creare una gif animata con PS

Può capitare che il programma, rilevando un peso eccessivo da parte del documento che andrà a creare, ci avvisi tramite un messaggio. In questo caso è consigliato spuntare l’opzione “Solo uno ogni” e immettere il numero di fotogrammi desiderato (maggiore sarà il numero, più la gif avrà meno fotogrammi e di conseguenza un’animazione peggiore).

 

I fotogrammi dell’animazione

A questo punto il programma creerà i fotogrammi che compongono il video, ognuno sul proprio livello. Se l’immagine è troppo grande, come nel mio caso, basterà andare su Immagine – Dimensione immagine e ridimensionarla (non vi preoccupate, basterà che anche un solo livello sia selezionato nella palette dei livelli). Andiamo su Finestra – Animazione ed otterremo la finestra con cui poter manipolare a piacimento i fotogrammi dell’animazione. Possiamo ad esempio eliminare quelli che non ci servono tramite l’iconcina col cestino, oppure, se vogliamo ad esempio rallentare la velocità della gif, selezionare in un colpo solo tutti i fotogrammi (col classico metodo CTRL + oggetti da selezionare) e cliccare su sec. per impostare il ritardo espresso in secondi.

Come creare una gif animata con PS

Salviamo la nostra gif animata

Con il tasto play vedete se la gif è di vostro gradimento. Quando sarete soddisfatti basterà andare su File – Salva per Web e dispositivi e salvare la vostra animazione. Lasciate pure invariate le impostazioni. La gif è pronta e questo è il risultato finale.

Creare una gif animata

Può capitare che una volta salvata la gif, questa sia molto più lenta di quella vista e testata nel programma. Per ovviare al problema basta utilizzare l’opzione citata prima nella guida, ovvero “Solo uno ogni”, nel passaggio in cui importiamo il video, ed immettere un numero maggiore. Nel mio caso ho dovuto settare l’opzione su 4, perchè se avessi lasciato il 2 di default l’animazione sarebbe risultata molto più lenta del normale.

Potrebbero interessarti anche...